Post in evidenza

Le nostre macchine

Le nostre macchine sono il frutto di una ricerca seria avviata quarant'anni fa, fuori dagli schemi della tradizione scientifica. Seg...

martedì 15 maggio 2018

Popolo sovrano sveglia


Ogni tanto mi vien voglia di riflettere sulle varie disuguaglianze sociali. Mi sembra paradossale che i deputati, i senatori, i ministri, e chi ne ha più ne metta, possano portare a casa stipendi venti volte superiori allo stipendio di un operaio specializzato che lavora in fabbrica. Mi sembra oltremodo assurdo che i personaggi di cui sopra abbiano a disposizione: macchine blu, con la scorta di decine di uomini che diventano degli scudi umani. Ancora, oltre allo stipendio esagerato debbano essere dispensati dal pagare ogni cosa che nulla ha a che vedere con il loro lavoro. Questi non
pagano neppure il biglietto d'ingresso al cinema, tutto gratis neppure la carta igienica. Loro dovrebbero essere i servitori del popolo, alla faccia loro, i servi che sono dei padroni molto esigenti. Che vergogna, quanto casta mantenere tutta quella marmaglia che occupa per decine di anni i palazzi di quella che dovrebbe essere la casa del popolo e che invece è la tana dei caimani approfittatori. In parlamento stazionano personaggi che hanno preso possesso della loro poltrona nel lontano 1947 e non l'hanno più mollata, finché morte non ci separa. Un debito pubblico da far paura, i soldi versati dai cittadini non bastano mai, ma questi man mano che passa il tempo diventano sempre più ricchi. Popolo sovrano: SVEGLIA.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari