Post in evidenza

Le nostre macchine

Le nostre macchine sono il frutto di una ricerca seria avviata quarant'anni fa, fuori dagli schemi della tradizione scientifica. Seg...

mercoledì 31 gennaio 2018

Il mercato delle vacche

È iniziata a pieno ritmo la campagna elettorale, sembra il mercato delle vacche, fanno a gara per chi offre di più. Dal loro comportamento si capisce quanto poco rispetto hanno del cittadino, ci trattano come dei deficienti creduloni.
Questi capi partito con tutta la loro corte non meritano fiducia, promettono il mondo prima delle elezioni, dopo le elezioni ritorna tutto come era prima. La falsità di una falsa democrazia, indice elezioni false per una falsa libertà. La verità è che fino a quando il cittadino non diventerà realmente sovrano non ci potrà mai essere giustizia.
Il popolo non può dipendere da un capo di un partito, quando questo succede significa che la libertà non ha più nessun valore. Le autorità non devono essere considerate importanti perché sono state delegate a svolgere un incarico, ma perché devono rispettare il volere dei cittadini. Non sono i cittadini che si devono togliere il cappello di fronte alle autorità, ma viceversa le autorità di fronte ai cittadini. Chi entra in parlamento deve sapere di essere servitore del popolo e non sovrano, sovrano è il popolo. Mi rendo conto che dicendo questo sogno di vivere nel mondo dei balocchi, però se ci pensate bene questa dovrebbe essere la verità.

martedì 30 gennaio 2018

Il Paradigma


Pensare di migliorare la salute degli esseri umani vaccinandoli significa credere che la creazione è sbagliata e che Burioni è più bravo del Padre Eterno. Mi sembra molto improbabile. Voi cosa ne pensate?

venerdì 26 gennaio 2018

Aspettiamo il giorno della verità


La scienza vera ci è dato di conoscere in maniera proporzionale al nostro livello evolutivo. Più evolviamo come esseri umani maggiore è la possibilità che abbiamo di ampliare i confini dello scibile. In questa fase storica, evolvere per la razza umana significa entrare nella dinamica dell'Amore ovvero nell'unione, incarnare i segreti della Creazione significa altresì entrare in contatto con il Creatore, che permea tutte le cose e tiene unito il creato. Se entriamo nell'Amore, non c'è limite a quel che possiamo conoscere perché il nostro scopo è automaticamente rivolto a fare del bene. Quando sento dire dai ricercatori della scienza ufficiale: "scoperta la molecola che riconosce le cellule malate di cancro senza toccare quelle sane", mi vien voglia di ridere perché significa che la scienza continua a remare contro corrente. La scienza vera dovrebbe impegnare le proprie risorse intellettuali ed economiche per evitare che si formi il cancro negli organismi umani. Allora si che sarebbe una vera scienza votata al bene comune. Il destino dell'essere umano..

mercoledì 24 gennaio 2018

Scienziati fottuti, ripensateci.

La vita nonostante tutti gli insulti che sono stati riservati durante i secoli è ancora molto resistente, ancora capace di mantenere un equilibrio sufficiente per conservare la vita. Se questo è vero come è vero, la vita avrà forse bisogno della legge Lorenzin per garantire la continuità dell'esistenza dell'essere umano? Per quanto mi posso sforzare di comprendere la Lorenzin e i suoi presuntuosi informatori, credo proprio che la via intrapresa sia molto sbagliata. Qui non si tratta di professori che hanno studiato per tanti anni, la verità è quella di capire se l'organizzazione naturale della vita può o non può garantire continuità della vita senza l'intervento della Lorenzin e compagni.
Per quanto mi riguarda, e questo può anche valere poco, ma comunque è un parere meritevole di considerazione, credo fermamente che l'organizzazione naturale dell'esistenza del tutto possa benissimo andare avanti tranquillamente senza il contributo della Signora Lorenzin e compagni. Anzi, i molti errori che la scienza medica ha fatto imponendoli a milioni di persone attraverso le generazioni passate, siano stati un indebolimento della naturale capacità di difesa dell'essere umano. Questa non è una mia opinione ma una verità incontestabile.
Quindi cosa fare? Lasciar perdere di pretendere di essere più bravi delle leggi naturali ed abbracciare le indicazioni offerte gratuitamente dalla scienza della vita, questa è l'unica via sicura. Ai grandi capelloni fottuti, basta idiozie e usate la vostra intelligenza per essere realmente utili all'essere umano.

martedì 23 gennaio 2018

Gli scienziati veri e i falsi


La vita è regolata da leggi precisissime, l'insieme delle legge danno vita alla scienza. Quindi, la scienza vera è quel fenomeno ordinato che riconosce le leggi primordiali mediante le quali e per le quali la vita ha avuto inizio.
Non tutte le leggi primordiali sono visibili, perché l'essere umano ne ha offuscato con il suo comportamento abnorme molte perdendo per questo motivo le giuste indicazioni da seguire. Tuttavia, nonostante tutto le leggi primordiali non sono cancellate, esistono e agiscono ancora come se fossero conosciute. Ora il vero uomo di scienza ha il compito di riscoprirle senza mistificarne i principi.
Gli uomini di scienza sono divisibili in tre categorie: 1) i ricercatori; 2) gli scienziati; 3) i mistificatori..

In attesa della vera scienza


Quando la nuova scienza diventerà la guida comune della vita sul pianeta, si risolveranno definitivamente le malattie che oggi causano tanta sofferenza al genere umano e si risolveranno tutti i gravi problemi che stanno compromettendo la salute dell'ecosistema. La vita ritornerà ad essere godibile con gioia. Chi oggi viene considerato un cretino e un asino ragliante diventerà una vera guida onesta, non un padrone ma un esempio di giustizia, di uguaglianza, di pace, di amore di donazione.
I tempi in cui la vera scienza ritornerà ad essere fonte viva sul pianeta, contrariamente a quanto si può pensare, sta progressivamente evolvendo. Si potrebbe pensare: Vigo sta vaneggiando, assolutamente no, sono sano e lucido di mente, questa è la verità.
La verità scientifica è stata offuscata da un sistema che ha badato più al tornaconto economico di certi personaggi piuttosto che per il bene comune. Gli scienziati veri sanno di non inventare nulla di nuovo, scoprono solo ciò che esiste da sempre, con il coraggio dei giusti, lavorano per riportare la vita nell'ordine primordiale.
Misticismo, no, vera scienza che sin dalle origini della vita sul pianeta mantiene e regola ordinatamente tutto ciò che è proprio della creazione.

lunedì 22 gennaio 2018

La vera scienza


Esiste una scienza elaborata da scienziati valorosi che hanno cambiato il pensiero scientifico dell'ortodossia. Anzi, per meglio dire cambieranno un giorno non tanto lontano il modo di fare scienza sul pianeta. Dico cambieranno il modo di fare scienza perché le loro scoperte sono talmente evolute che se fossero portate alla luce oggi, sarebbero più pericolose che utili. Scienziati che hanno donato la loro vita esclusivamente per il bene dell'umanità. Quando hanno tentato di far conoscere le loro scoperte, sono stati osteggiati fino al punto di mettere in pericolo la loro stessa vita. La tecnologia che hanno realizzato è una realtà che cambierà le sorti della vita sul pianeta, un enorme passo in avanti verso un processo evolutivo che allo stato attuale è inimmaginabile. La scienza della verità che gli esseri umani godranno totalmente e universalmente senza più differenze di casta. Sono scienziati noti all'umanità anche se poco considerati perché le loro scoperte sono troppo lontane dal tempo attuale. Attendiamo con trepidazione quel momento perché sarà realmente un tempo di gioia.

domenica 21 gennaio 2018

L'influenza di Burioni


L'illustrissimo Prof. Burioni medico e professore di virologia della sacre università San Raffaele di Milano. E' molto incazzato con i virus perché non obbediscono ai suoi comandi. I vaccini anti influenzali non funzionano perché i virus non sottostanno alle sacre disposizioni del prof. Roberto Dott. Burioni. Burioni dice ai cittadini voi vi dovete vaccinare lo stesso perché per il semplice fatto che ubbidite a quello che dico io è già un vantaggio per la vostra salute. Vi prometto che andrò a chiedere ai virus di sostenere un confronto per cercare di stabilire un patto di non belligeranza al fine di stabilire i termini per una convivenza pacifica. Nel caso in cui i virus non accettassero un dialogo, convocherò la ministra Lorenzin affinché faccia approvare una legge che preveda l'obbligo di somministrare a tutti i cittadini italiani, nessuno escluso, 200 vaccini che comprendano i più svariati ceppi virali. In questo modo avremmo la certezza che più nessun virus potrà nuocere alla vita umana. Io Prof. Burioni sono consapevole che un provvedimento drastico di questo genere potrà causare anche l'estinzione del genere umano, nulla di male, così potrò obbligare il Padre Eterno prima dell'inizio del prossimo atto creativo a non commettere un altro grave errore, lasciando all'umanità l'assurda libertà di disubbidire alle mie disposizioni.
Risposta del parlamento dei virus..

giovedì 18 gennaio 2018

La meningite


La strage degli innocenti. Anche oggi è morta una bambina di meningite, certamente vaccinata perché se non lo fosse stata sarebbe successo il finimondo. Per contro su Facebook è stata pubblicata una notizia di alcuni anni or sono, di una ragazzina morta anch'essa di meningite non vaccinata. Gli informatori di regime si dovrebbero vergognare per le vigliaccate che pubblicano a favore della menzogna a discapito della verità. Gli italiani di buon senso devono ragionare su questi fatti perché la vita è molto più importante di ogni altro interesse. Una bimba di cinque anni è morta per la disonesta di una scienza assurda, per il menefreghismo di uno stato incapace e per l'indifferenza di un popolo senza le palle.

martedì 16 gennaio 2018

La scienza falsa

La scienza è parte integrante della vita, la vita è scienza. L'essere umano dal canto suo non deve inventare proprio nulla. L'essere umano deve solo ubbidire alle leggi.
Quando l'essere umano non ubbidisce alle leggi e vuole inventare di suo, può solo commettere degli errori. Leggi più perfette delle leggi della creazione non c'è né sono. L'essere umano deve smettere di fare il prepotente e adeguarsi accettando l'unica verità possibile.
La scienza della vita è la scienza democratica; la scienza dell'uomo non è democratica perché è ingiusta e falsa.

Medicina malata



La violenza che si scatena sempre più irruente nella nostra società, è il frutto di un sempre più evidente stato di disordine energetico. L'essere umano preda di una malattia mentale che si impadronisce con sempre più ferocia della naturale capacità di controllo, fa perdere per un non nulla all'essere umano quelle caratteristiche che lo dovrebbero rendere una creatura magnifica.
Quando si parla di salute non si deve intendere solo l'aspetto fisico, è molto più importante ciò che l'essere umano dimostra di essere. Il disordine della scienza che oggi siamo costretti a fronteggiare incide in modo importante sul comportamento dei giovani che sono le generazioni del domani. La violenza degli interventi sanitari con cui si trattano gli esseri umani ancor prima che nascono, causano una malattia del comportamento geneticamente trasmessa, i bambini nascono già violenti e impongono una nuova legge, la legge della supremazia. Man mano che le generazioni si susseguono il disordine spirituale..

Il portatore sano


Il portatore sano. Un sano non porta malattie. Molto più propriamente: portatore di precedenti malattie soppresse è mai guarite. La medicina ufficiale per quanto riguarda la conoscenza dell'essere umano è ancora all'età della pietra. La medicina ufficiale tratta l'essere umano con la stessa violenza di un bombardiere che si scaglia contro un villaggio da combattere; distrugge tutto. L'energia contenuta nell'atomo deve essere trattata con metodi non violenti se si vuole apportare dei benefici, altrimenti ci si comporta come il bombardiere che distrugge tutto. Meditate gente.

domenica 14 gennaio 2018

La medicina in pezzi


La medicina di oggi è organizzata in modo che ci sia un medico specialista per la gamba destra e uno per la gamba sinistra. Un essere umano ammalato alla gamba destra riceve le cure da uno specialista in gambe destre, sembra che tutto funzioni al meglio, nel frattempo però si ammala la gamba sinistra, o forse a causa delle cure della gamba destra. A questo punto arriva lo specialista in gambe sinistre, prescrive la cura più opportuna, sembra che tutto vada per il meglio, dopo poco ritorna ad ammalarsi la gamba destra. Di gamba destra in gamba sinistra il mal capitato ritorna alla casa del Padre prematuramente. Piero Angela dice: che sciocchezza è pensare di curare l'essere umano nella sua totalità quando ha solamente male un ginocchio? Povero Piero angela, non è colpa sua è limitato nella sua conoscenza. Grullo, che non è un'offesa significa solo uno che ha la testa dura. Io sono convinto che ogni essere umano ha margini di miglioramento infiniti, prima o poi anche Piero Angela arriverà a comprendere la verità. Scienziati grulli, sveglia, l'essere umano non lo avete mica inventato voi, è stato creato da chi ne sapeva molto più di voi, e dico per fortuna. Quando l'essere umano è stato creato non è mica stato creato a pezzi, un pezzo oggi e un altro pezzo domani, tutto in una sola volta. Sveglia, sveglia, sveglia. Speriamo in bene.

sabato 13 gennaio 2018

Il veterinario


Il mio amico Giovanni dice che i veterinari sono molto più bravi dei medici per gli umani, perché i medici riescono a parlare con i propri pazienti i veterinari non potendo parlare con gli animali si devono arrangiare da soli nella diagnosi delle malattie. Credo abbia ragione da vendere. Il mio amico è una persona molto saggia e nonostante la poca cultura perché i poveri, un tempo, non potevano andare a scuola, è molto intelligente. Quindi, i tanti anni di studio come un certo tipo si vanta di aver fatto, contano poco rispetto all'intelligenza naturale che persone sagge hanno per legge naturale. Il medico con tanti anni di studio che però non è munito di intelligenza naturale e di una buona dose di saggezza, è meno di un veterinario.

venerdì 12 gennaio 2018

Grazie

Caro Massimiliano, grazie per la fraterna collaborazione, Lei è un guerriero che contribuisce a condurre l'umanità alla vittoria finale, alla fine dei tempi quando sarà annientata la malvagità, sarà collocato nel giardino dei giusti.  


Caro Carlo, fratello mio.. l'abbraccio più grande ce lo riserviamo per quel momento. Grazie!

La scienza dei cannibali


La scienza dei cannibali. Il trapianto di organi sistema molto gettonato dalla scienza ufficiale, fatto passare come metodo altamente umanitario, è l' attività più criminale che genere umano poteva inventare. Ha dato inizio al commercio di organi prelevati da esseri umani vivi e in buon stato di salute, per impiantarli in esseri umani mezzi morti e in cattivissimo stato di salute. Bambini rapiti da personaggi senza scrupoli, destinati ad una fine che faccio molta fatica a definire. In questo modo non ci siamo, questa non è scienza. Questa non è la scienza che aiuta a vivere la vita. Questa non è la scienza prevista dalle leggi della creazione. Questa non è la scienza che fa grande l'essere umano. Questa è la scienza che disprezza la vita, che annichilisce l'importanza della vita. Questa è la scienza dei mistificatori della verità. Questa è la scienza del male.
La scienza vera è quella che protegge l'essere umano mantenendolo in armonia con le leggi del creato. La scienza vera è quella che riconsegna al Dio creatore, l'essere umano al termine del suo percorso terreno ancora in buon stato di salute.

giovedì 11 gennaio 2018

Il salumiere

Ho ascoltato l'ennesima intervista al Burioni, questa volta a Radio Deejay. L'intervistatore molto probabilmente suo amico si è unito con grande fervore alle solite battute di Burioni ridendo come due sciocchini. In tutte le interviste di Burioni che ho avuto modo di ascoltare, non ho mai avuto il piacere di sentirlo parlare con serietà scientifica del valore delle vaccinazioni, sempre paragoni fuori logica: il gommista che cambia le gomme invernali in una unica seduta, le macchine che devono funzionare in un certo modo, che l'aereo deve atterrare su quante ruote, ecc.. Ripete continuamente che sono 20 anni che studia, nell'intervista dopo dice che sono 30 anni che studia, tutte le volte aumenta di dieci anni. Sembra che Burioni sia l'unico ad aver studiato, gli altri? Tutti cretini. Continua a dire bisogna vaccinarsi perché i vaccini fanno bene, si comporta come il salumiere che dice alla massaia: mangia questo prosciutto perché ti fa bene. Si vanta di essere professore al San Raffaele, il San Raffaele che è stato fondato da un tipo, che il Signore lo accolga in gloria, anche se qualche dubbio mi viene, il famoso Don Verzè. Io ho avuto l'occasione di conoscerlo, credo..

Lombroso


La scienza e i suoi scienziati. L'ombroso detto Cesare, Un uomo che nel suo tempo dettava legge nella medicina psichiatrica. È stato un tipo che per farsi perdonare le grandi e gravi idiozie che la sua scienza ha causato, dovrà purgare chissà quanti secoli di purgatorio prima di poter essere pulito dai peccati causati dalla sua scienza oscena.
Questo psichiatra bollava gli essere umani imputandoli l'indole criminale in base a certe misure del cranio, a una certa conformazione della fossetta occipitale, alla barba rada, alla più o meno bellezza del volto. I poveretti che incappavano sotto le grinfie di questo tipo è che avevano caratteristiche antropometriche simili alle tabelle costruite dal Lombroso, venivano rinchiusi nei manicomi criminali che come condizioni di vita dei detenuti non avevano nulla da invidiare ai campi di sterminio dei nazisti.
Un caso emblematico della stupidità lombrosiana è stato Il povero Giovanni Passanante, vi consiglio di leggere la sua storia, ci si può rendere conto quanto sia stata criminale è quanto in alcuni casi lo sia ancora oggi la scienza medica. Per valutare il pensiero medico presente non possiamo sottovalutare il passato. Per questo è doveroso che ogni essere umano che ama la vita si informi sul percorso scientifico che ha generato il disciplinare della medicina di oggi, è un modo semplice alla portata di tutti per capire il motivo di certe scelte dei Lombroso di oggi. Molti medici di allora erano delle bravissime persone e dei grandi professionisti, tuttavia venivano bollati malamente dai Lombroso di allora perché questi ultimi rappresentavano la scienza imperante. La storia si ripete anche ai tempi nostri, il cittadino deve interrompere la negatività di una catena che si perpetua fino ai tempi nostri che genera disastri alla salute collettiva.

martedì 9 gennaio 2018

La macchina


La ricerca delle energie sottili che anche l’ortodossia  ha iniziato a considerare negli ultimi anni, può segnare una svolta importante nell’ambito della salute umana.

Il pensiero scientifico ortodosso ha sempre mirato a risolvere i problemi fisici di un ammalato senza tener conto che prima di tutto bisogna considerare la sua natura di essere umano.

La terapia standardizzata e mirata solo alla parte fisica ha causato gravi inconvenienti come la cronicizzazione delle malattie acute. Oggi, le malattie croniche sono la causa più ricorrente di sofferenza e di indebolimento della salute umana.

La medicina ufficiale ha fatto grandi passi in avanti, sarebbe non onesto negarlo, tuttavia i grandi progressi sono mirati solamente all’aspetto fisico della natura umana.

Ciò che invece si tende a dare poca importanza..

martedì 2 gennaio 2018

L'Italia che si sta riprendendo


L'Italia che si sta riprendendo specula persino sui sacchetti della spesa. L'Italia che si sta riprendendo ha aumentato: luce, gas, autostrada e quant'altro ancora. l'Italia che si sta riprendendo mi fa pagare 4,50€ per fare 20 Km in autostrada, che tra l'altro le autostrade non sono state costruite con i soldi dei marziani, più di autostrada che di benzina. L'Italia che si sta riprendendo con una mano fa finta di darti e con l'altra ti toglie il doppio di quello che ha fatto finta di darti. L'Italia che si sta riprendendo piglia per i fondelli i vecchietti che hanno sputato sangue da quando sono nati e oggi sono costretti ad andare a cercare nei bidoni della spazzatura cibo scartato perché non più vendibile. L'Italia che si sta riprendendo ha un parlamento pieno di persone che rubano ai poveri per dare ai ricchi e nel frattempo mettono in tasca anche loro una percentuale della refurtiva..

Le nostre macchine


Le nostre macchine sono il frutto di una ricerca seria avviata quarant'anni fa, fuori dagli schemi della tradizione scientifica. Seguono regole che ancora l'ufficialità non conosce e che rifiuta ancor prima di capirne il significato e la loro utilità. LA NUOVA SCIENZA che prenderà il posto tra non molto tempo della scienza vecchia, contro natura, pericolosa e quindi scaduta.
La vita dell'essere umano va riprogrammata perché sta perdendo in modo molto preoccupante il controllo della sua reale natura che ha subito nel tempo processi di mutazione sconvolgenti.
Le macchine non sono certamente la soluzione dei problemi dell'umanità, tuttavia riescono a dare una indicazione abbastanza veritiera riguardo la necessità di cambiare rotta per non cadere nel baratro della perdizione totale. Oggi l'umanità è ad un bivio, dove da una parte si va verso ad un degrado sempre più pericoloso; dall'altra parte potrebbe essere la via del recupero degli equilibri quasi totalmente perduti. Uso il condizionale perché la situazione attuale è talmente grave che è molto difficile capirne la reale situazione.
Le macchine come dicevo, possono..

lunedì 1 gennaio 2018

La nuova scienza


La scienza attuale è molto lontana da quei principi che regolano il funzionamento dell’universo comprese tutte le sue creature che in esso vi abitano. Per raggiungere la verità serve un radicale cambiamento di mentalità. Le basi del cambiamento sono già state gettate, bisogna solo che l’umanità si convinca che è necessario fare il salto di qualità. Queste nuove conoscenze che definiamo “LA SCIENZA DEL TERZO MILLENNIO”, una scienza ancora lontana dall’essere compresa, ma che ha già dimostrato la sua validità nel spiegare con risultati pratici di essere in grado di governare magnificamente con risultati eclatanti la materia come mai prima d’ora è stato possibile e in modo scientifico.
Questa scienza ha una forte peculiarità di mettere in comunione ciò che avviene nel macrocosmo con ciò che avviene nel microcosmo, costruendo una mentalità unificatrice delle forze. E' la scienza che riconosce l’esistenza dell’infinitamente piccolo. La scienza che riconosce l’importanza della spiritualità oltre alla materia.
Purtroppo, questo è il punto più preoccupante, il livello di conoscenza della scienza e della tecnologia attuale sono la causa di un processo di degrado degli equilibri perché la scienza attuale comprende e considera solo l’aspetto materiale dell’esistenza. Questo assurdo paradigma mette in pericolo la stessa continuità dell'esistenza dell’umanità, in tempi più brevi di quanto si possa pensare.
Per fortuna..

Post più popolari