Post in evidenza

Le nostre macchine

Le nostre macchine sono il frutto di una ricerca seria avviata quarant'anni fa, fuori dagli schemi della tradizione scientifica. Seg...

domenica 31 dicembre 2017

Il discorso di Mattarella

Il discorso di Mattarella di fine anno, tante belle parole che se fossero vere saremmo in paradiso. Forse Mattarella non ha ancora capito che le parole non riempiono la pancia. No, proprio no Signor presidente così non si fa, il popolo italiano che dovrebbe rappresentare come primo cittadino d'Italia è stanco di sentirvi parlare al contrario di quello che poi fate. Il popolo italiano desidera, pretende libertà e rispetto. Il popolo italiano vorrebbe mandarvi a casa tutti perché non siete più credibili. Quest'anno, la costituzione compie se non vado errato settant'anni. Un bellissimo scritto che però lo stato per primo non ha mai rispettato. Il compleanno della costituzione non mi entusiasma più di tanto e le assicuro tanti altri italiani non sono felici dell'età della costituzione. Se la costituzione avesse un'anima anche lei sarebbe triste per le molte mortificazioni che ha subito in questi ultimi 70 anni. Credo siano molto pochi gli articoli che..

I responsabili


Il piano vaccinale ha tre colpevoli per il male che produce e per quello che produrrà in un prossimo futuro, ugualmente colpevoli sono: 1°) chi ha imposto per legge; 2°) Chi esegue l'operazione, questi sono doppiamente colpevoli perché trasgrediscono il giuramento di Ippocrate e perché commettono materialmente l'atto; 3°) chi accetta l'atto, questi sono ingenui, male informati, la loro ingenuità mette in crisi il dovere genitoriale che chiede impegno per difendere i più deboli e non ancora auto sufficienti. Questa è una storia di mal costume che nulla ha che fare con la protezione della salute pubblica, anzi la compromette, la realtà visibile a tutti è testimone: la salute pubblica è sempre più compromessa.

La nuova costituzione


Questa classe politica, vecchia, corrotta, che ha occupato il parlamento Italiano per anni illudendo il popolo, rubando, umiliando, sfruttando, emarginando, impoverendo, maltrattando, cancellando ogni sorta di dignità, schiavizzando: deve andarsene, più nessuno di questi personaggi deve rimanere, tutti sono colpevoli della rovina dell'Italia. Bisogna dare inizio alla rinascita riscrivendo la carta Costituzionale. Il ventennio fascista è stato una piaga per il popolo italiano. La fine del ventennio dittatura fascista con a capo Benito Mussolini ha messo a dura prova il popolo italiano. L'incubo della guerra con una fine infausta, l'Italia distrutta sia economicamente ma soprattutto umiliata nei valori, ha dato inizio ad un processo di cambiamento con regole nuove. Alcune brave persone che avevano subito sulla propria pelle le malefatte del regime hanno scritto la costituzione, sembrava che tutto potesse funzionare al meglio è stato invece l'inizio di una nuova dittatura. Le brave persone sono state pian piano emarginate e si è formata la ghenga che ha portato l'Italia al punto di oggi..

sabato 30 dicembre 2017

Le altre leggi


Solo le leggi della vita sono scienza, l'altro è falsità. Ai tempi nostri, purtroppo, è più frequente osservare L'ALTRO per questo il mondo vive nella falsità. Tre quarti della popolazione mondiale muore di fame perché il restante quarto si abbuffa come porci; quasi tutta la popolazione mondiale è in guerra causando milioni di morti; le malattie più terribili dilagano causando sofferenza e morte; milioni di persone costretti ad emigrare per le condizioni di vita disumane causate da dittatori feroci senza scrupoli; politiche che arricchiscono i ricchi ed impoveriscono sempre più i poveri; in Italia a causa di un corpo dirigente inadeguato, i cittadini sono costretti a subire le negatività prodotte da leggi false e repressive dove la libertà è ridotta al lumicino. Gli organi dello stato (corte costituzionale) che..

venerdì 29 dicembre 2017

Amici miei vi amo lo stesso

Da un mese a questa parte mi hanno oscurato più di qualche articolo pubblicato su Facebook, non sono per nulla dispiaciuto, significa che scrivo cose importanti che danno fastidio a chi ha qualcosa da difendere. Però continuo a scrivere, mi tiene occupata la mente.
Tutto quello che scrivo è pensato in buona fede, con il preciso scopo di essere in qualche modo utile al prossimo. Se dovesse dare fastidio a qualcuno mi scuso anticipatamente per procurare disagio, però non posso farne a meno, posso dare fastidio a qualcuno, però penso o quanto meno lo spero, posso anche dare qualche soddisfazione a qualcun altro, in questo modo le cose si compensano. Io sono amico di tutti salvo con quelli che offendono, questi sono dei soggetti poco significativi, soprattutto perché offendono senza sapere con chi hanno a che fare, offendono per il gusto di farlo. Tuttavia, auguro a tutti una buona vita.

I bambini non vaccinati sono più sani


Si dice: i bambini non vaccinati sono più sani di quelli vaccinati, deve essere l'invenzione dell'acqua calda. Non ci vuole la scienza per capirlo, basta guardarli e ci si può rendere conto, anche un salumiere lo capisce. Chiedo scusa ai salumieri per il paragone, ma è tanto per dire. I vaccini sono purtroppo dei farmaci che bloccano il corretto fluire dell'energia che vivifica l'essere umano. Sostituiscono la difesa naturale sicura con una difesa artificiale incerta. Sarebbe come se pensassimo di sostituire una Ferrari con una Fiat cinquecento, utilizzando il linguaggio di uno scienziato a tutti noto. La scienza deve iniziare a rientrare nella normalità piuttosto di sfoderare opinioni senza logica.

giovedì 28 dicembre 2017

Il potere della legge dei simili


La vita è retta da un principio fondamentale: la legge dei simili. Nulla di tutto ciò che esiste e che appartiene ai tre regni della natura: minerale, animale, vegetale, può esistere al di fuori della legge dei simili. La legge dei simili è il collante che determina l'ordine sul pianeta che tiene in armonia gli elementi nel tempo presente e nel passare del tempo. Senza la legge dei simili la vita non potrebbe esistere perché in altro modo sarebbe il caos. I miliardi di cellule che costituiscono la vita dei viventi, quando l'organismo gode buona salute, le cellule che lo formano si riconoscono grazie alla legge dei simili. La legge dei simili è armonia, equilibrio, salute, amore, solidarietà, intelligenza, rispetto per se stessi e per il prossimo, scienza pura, amore per la vita, rispetto per la vita, ecc.. Perdere il controllo della legge dei simili significa..

martedì 26 dicembre 2017

La conoscenza


Gesù Cristo che è figlio del Padre, venendo sulla terra come tutti gli altri essere umani ha voluto dimostrare che con la conoscenza dei meccanismi della creazione si diventa immortali. Lui ha risorto Lazzaro da morte fisica perché aveva dalla sua parte la conoscenza assoluta delle leggi che Dio ha imposto alla Creazione. L'essere umano è energia organizzata, noi conosciamo il potenziale organizzativo della nostra energia solo per il 5-10%, infatti moriamo da uno a cento dieci anni, quando riusciremo a conoscere il restante 90-95% diventeremmo immortali. La vita non ha segreti è solo questione di conoscenza scientifica, di quella scienza che gli uomini non inventano ma scoprono solo perché ubbidienti seguono le leggi primordiali imposte alla Creazione dal Sommo Sapiente qualunque esso sia. Quando alcuni esseri umani deviati che negano la verità pretendendo di poter fare meglio del creatore, imponendo il loro falso credo, allontanano se stessi e tutti gli altri dalla verità, la logica conseguenza è di costruire malattia e morte. W il Natale ma ancora di più W la resurrezione dalla morte per croce che l'umanità cristiana commemora con la resurrezione della Pasqua, perché in quell'evento storico è racchiusa tutta la verità.

giovedì 21 dicembre 2017

La fase cosmica


La fase cosmica ha una importanza vitale nella vita degli esseri umani. Ogni latitudine ha la sua. Esiste un meccanismo che permette di orientare la fase cosmica riportandola in equilibrio allorquando per diversi motivi viene meno. Per comprendere l'importanza della fase cosmica bisogna partire dal fatto che l'essere umano è collegato a filo stretto con l'ambiente in cui vive, questo è il punto di partenza per capire ciò che dovremmo considerare a protezione della nostra salute. Una delle prime cause che può far perdere la fase cosmica si può riscontrare al momento della nascita. Ai tempi nostri c'è l'abitudine, per motivi puramente di comodità di far nasce i bambini con il parto cesario, si verificano in tal senso delle anomalie alla fase cosmica che alterano il comportamento del bambino per lunghi periodi e talvolta anche per molti anni se non si procede al recupero della fase velocemente. Di certo, la medicina ufficiale queste cose non le capisce e..

mercoledì 20 dicembre 2017

L'anima nera


Quando leggo un bambino morto per arresto cardiaco, la prima cosa che mi viene in mente, è: o chi scrive è ignorante come una capra, oppure un mistificatore della verità, quindi disonesto. Perché esiste forse qualche morte che non sia causata per arresto cardiaco? Forse conoscete casi di persone morte che hanno il cuore che funziona ancora?
Quello che si omette sempre è la verità, cioè il motivo vero che ha causato la morte.
Quando un bambino sano muore all'improvviso rabbrividisco, una morte di questo tipo deve far vibrare la coscienza di chiunque, anche di chi ha il cuore di pietra. Ultimamente vige troppo spesso la massima: morte tua vita mia. I soldi non fanno la felicità. Chiunque alla fine dell'esperienza terrena dovrà fare i conti con la propria coscienza, allora, per chi ha agito male sarà durissimo il trapasso e tutti i pseudo benefici prodotti dai quattrini accumulati con la frode non serviranno a placare la sofferenza di un'anima annerita dalla disonestà.

martedì 19 dicembre 2017

L'anti materia

La medicina chimica sta sussultando i suoi ultimi movimenti di pseudo gloria. Non è molto lontano il giorno in cui la medicina dell'anti materia cambierà le regole della fisiologia, della farmacologia, della diagnostica. Studi autorevoli stanno per completare un piano sanitario mondiale dove si riconoscerà come unica fonte di vita: l'Energia.
Il cambiamento sarà radicale, nulla di tutto ciò che oggi erroneamente viene considerato scienza rimarrà. La nuova scienza segnerà l'inizio di un nuovo mondo.
La fisica e la medicina indicheranno la via da seguire per ristabilire una logica di vita in assoluta coerenza con le leggi della Creazione.
L'essere umano gradualmente si riprenderà dal letargo in cui giace per iniziare una vita nuova, in pace con il Creato.
L'umanità si accorgerà ben presto che tutto ciò che la scienza ha proposto fino ad ora è stato tutto un inganno, una sorta di mistificazione della verità a scopo puramente speculativo. L'adeguamento della popolazione mondiale alla nuova scienza sarà graduale ma inevitabile ed automatico, le organizzazioni speculative saranno annientate dalla forza della consapevolezza dell'essere umano. I mistificatori bloccati dalla forza della giustizia vera. La medicina dell'anti materia sarà libertà, non più dipendenza, sarà partecipazione. I falsi scienziati di oggi saranno sottomessi alle leggi della verità e non più padroni della vita altrui.

venerdì 15 dicembre 2017

La legge dei simili


LEGGE DEI SIMILI

La Legge dei Simili rappresenta il collante fra le leggi della vita e gli esseri viventi. Con un'osservazione attenta si comprende che il principio della Similitudine è una emanazione Cosmica, una condizione indispensabile per il funzionamento e per la continuità della vita.
Non vi è fenomeno naturale o cosa costruita dall’uomo che non risponda al principio dei simili.
La forza, la stabilità fisica e spirituale, la salute dell’uomo stanno nel rispecchiarsi il più limpidamente possibile nella forza ordinata della natura cosmica.
Secondo il principio della creazione, che getta le basi per l’esistenza del tutto, si afferma che il Creatore diede vita all’uomo partendo dal fango e che dopo avergli dato la forma umana gli soffiò nelle narici dando così vita manifesta all’uomo. La similitudine si identifica nella materia; l’uomo simile all’ambiente in cui vive è simile al creatore da cui prende l’intelligenza e la forza vitale.
Un esperimento tanto vero quanto importante per dimostrare la validità e veridicità del principio della similitudine, si può..

La ducessa



La Lorenzin dice: butteremo fuori i bambini anche dalla scuola dell'obbligo se non sono vaccinati. Alla Lorenzin bisogna rispondere che è meglio un essere umano analfabeta ma vivo, piuttosto che un essere umano colto ma morto. Questa donna molto di cattivo gusto è proprio convinta di poter fare tutto quello che vuole con i cittadini italiani. Forse tra non molto si renderà conto che non è proprio così che si deve comportare. Siamo veramente combinati male in Italia, un paese distrutto in pochi anni dal comunismo.

giovedì 14 dicembre 2017

Un grazie


Grazie Massimiliano per il grande prezioso aiuto, Lei è un grande amico.

Se la Scienza fosse


Se la Scienza fosse riservata solo ad alcuni, il Padre Eterno quando ha creato il mondo stabiliva anche le categorie di esseri umani. La verità invece è molto più semplice ed onesta: il Padre Eterno ha creato gli esseri umani tutti con i medesimi diritti e con la medesima intelligenza; sono stati gli esseri umani a complicare le cose. Lo scopo della differenziazione delle persone è sempre lo stesso: i pochi dominano sui tanti, il fine ultimo: guadagnare potere e soldi sulla pelle dei sottomessi. Si dice bisogna credere nella Scienza, prima di credere bisogna chiedersi: a quale Scienza devo credere? La risposta potrebbe essere: credo al "puttanaio scientifico", oppure alla Scienza della vita che è quella che il Padre Eterno ha indicato come guida infallibile. La stupidità dei falsi uomini di Scienza è quella di credere di poter dominare la natura, senza rendersi conto che ogni errore fatto si ritorce contro all'umanità intera. Come quello che si taglia i testicoli per far dispetto alla moglie.

mercoledì 13 dicembre 2017

Prevenire per non morire ammalati

Salute non vuol dire sopravvivenza. La salute è ciò che ci garantisce una vita libera da impedimenti, ciò che ci dona la capacità di sentirci liberi: nel corpo, nella mente e nello spirito. La salute è una condizione che ci preserva da ogni tipo di cura duratura, quindi libertà di essere sé stessi in ogni momento della nostra vita. La mentalità scientifica di oggi considera guarito, per esempio, un trapiantato di cuore il quale è costretto per tutta la vita ad assumere giornalmente una quantità di farmaci impressionante; questa non può essere chiamata guarigione ma sopravvivenza, una condizione che si sarebbe potuta evitare solo se la medicina fosse stata in grado di fare prevenzione. Quante malattie croniche e degenerativo si potrebbero evitare se la medicina fosse più naturale e quindi più affine alla reale natura dell'essere umano?

La medicina fallimentare

L'obbiettivo di ogni buon medico dovrebbe essere quello di assicurare ai propri assistiti una buona salute. Il trascorrere del tempo nella vita di ogni essere umano significa avvicinamento al momento dell'abbandono del corpo terreno per una vita migliore, questo passaggio è inevitabile. Quello che invece potrebbe essere evitato è la malattia che porta al passaggio in modo inumano. E' possibile morire ancora in buon stato di salute? Certamente si, a questo dovrebbe mirare la medicina, evitare la sofferenza della malattia mediante una accurata prevenzione. La morte naturale dovrebbe essere l'obiettivo di una buona medicina. Purtroppo oggi non è così, la nostra è una medicina che costruisce le malattie per poi tentare di curarle senza quasi mai riuscirci, questa è la verità di un sistema scientifico che ha perso il lume della ragione e impone metodi contro natura per una vita innaturale fallimentare.

martedì 12 dicembre 2017

La natura umana


La risultante di una vita in salute è direttamente proporzionale al livello di ordine con cui si intende viverla. La salute individuale e collettiva dei tempi nostri è fragile perché la si vive in uno stato di anarchia sia per quanto riguarda l'utilizzo della medicina, che in quello della vita sociale. Gli errori che all'apparenza sembrano banali in realtà si ripercuotono negativamente nella vita di chi li commette per poi diffonderli pian piano nella collettività. Le cure mediche sbagliate non finiscono con il diretto interessato, ma vengono trasmesse tramite il processo riproduttivo alle generazioni future. Alcuni anni or sono ho fatto una ricerca su soggetti che hanno subito le violenze dei campi di sterminio nazisti, che hanno avuto la fortuna di scampare il peggio. Una volta ritornati a casa e che hanno messo famiglia procreando, i loro figli presentavano le stesse paure dei genitori. Una cosa che mi ha colpito maggiormente..

sabato 9 dicembre 2017

La vigliaccheria del potere


Gli scienziati del tempo di oggi sono dei manipolatori della verità. Se parlassero con la legge della verità non potrebbero difendere gli interessi di casta, per questo storpiano la verità con delle fantomatiche teorie che non si reggono in piedi neppure puntellandole. Trovano vita facile perché oggi l'essere umano è condizionato da una tecnologia molto coinvolgente, però se la analizziamo con mente serena la troviamo inutile per vivere una vita coerente. L'essere umano segue la via della tecnologia senza rendersi conto che in questo modo sta perdendo sé stesso. La naturalezza di essere pensanti, lascia il posto a esseri telecomandati. In questo mondo di pazzi chi non segue la via della menzogna viene considerato un cretino mentalmente ritardato, nel frattempo, però, si vedono i risultati: la società si sta disgregando, si vive una vita di paura perché in ogni dove c'è un pericolo che mina la serenità. La società sta diventando un campo minato indecifrabile, in ogni istante puoi saltare nei modi più assurdi, incomprensibili ed imprevedibili. La scienza interviene sulla vita dell'esseri umani condizionando la naturale capacità individuale rendendo tutti cervelli manovrabili, una pazzia metodologica dai risvolti distruttivi. Noi ci crediamo essere umani liberi ma purtroppo la libertà è solo una espressione letteraria, noi stiamo diventando schiavi di un potere vigliacco che non ha rispetto della vita.

venerdì 8 dicembre 2017

L'ingiustizia legalizzata

Ieri sera al Piermarini, tradotto teatro alla Scala, erano presenti: Maria Elena Boschi, Mario Monti, Franceschini, Padoan, Sala e altri della stessa categoria. Voi pensate che questi abbiano pagato il biglietto d’entrata, io, ma mi potrei sbagliare, qualche dubbio lo posso anche avere.  
Molti dicono: questi sono le autorità, in altre parti è scritto: questi sono i servitori del popolo. I servitori del popolo dentro al caldo, il popolo sotto la galleria Vittorio Emanuele al freddo. Il paradosso, il popolo al freddo e per giunta costretto a pagare il biglietto ai servitori al caldo. Ma ancora peggio, il popolo sotto la galleria al freddo per entrarci ha dovuto essere controllato uno a uno con il metal detector, (dicono per la sicurezza di tutti) i servitori al caldo entrati indisturbati. Voi pensate se uno di questi fosse entrato all’interno del teatro con una bomba in tasca e nel bel mezzo della rappresentazione di Andrea Chenier, quando i cantanti intonavano a gran voce le note più acute dell’opera, la bomba fosse stata fatta brillare, che disastro avrebbe causato. E’ leggermente fantasiosa la mia idea, però anche i ministri sono uomini, anche a loro può dar di volta il cervello. Per farla breve, la giustizia in questo mondo non esiste, il più forte mangia il più debole, il povero arricchisce il ricco, il padrone fa quello che vuole con il suo servitore, ecc..

La mia..

La libertà


La più importante qualità di ogni essere umano che ama se stesso e il prossimo, è quella di difendere la propria libertà e lottare per aiutare a difendere la libertà degli oppressi. L'essere umano non vive per il proprio tornaconto, ma soprattutto per fare comunità. Questa non è una frase fatta ma un sentimento che dovrebbe pervadere la vita di tutti noi. Essere persone importanti non significa essere persone note, ma significa fare in silenzio il proprio dovere.

giovedì 7 dicembre 2017

Teatro alla Scala


Oggi per Milano è una giornata particolarmente importante, la commemorazione di S. Ambrogio, vescovo di Milano profondamente amato attraverso i secoli. Il 7 di dicembre è anche il giorno di apertura della Scala, tempio della lirica riconosciuto in tutto il mondo. In questo teatro hanno dato lustro della musica tutti i più grandi musicisti di ogni epoca. Giuseppe Verdi che ha dettato e attivato le gesta più clamorose del risorgimento Italiano con le sue opere intramontabili come: Nabucco, I Lombardi, Giovanna d'Arco, Ernani, La Battaglia di Legnano, Rigoletto, Trovatore, Traviata, ecc. Un grandissimo musicista che oltre ad essere stato bravo nell'arte è stato un uomo di popolo, potente nel difendere la libertà dei più deboli. Oggi, la Scala ha aperto la stagione 2017-2018 con un'opera fantastica di un altro italiano che ha tracciato la storia dell'Italia, anche lui vissuto in un periodo dove il popolo italiano era sottomesso da oppressori che non badavano a spese pur di mantenere il loro potere: Andrea Chenier di Umberto Giordano. 
In quest'opera si raccontano..

mercoledì 6 dicembre 2017

Un giorno di festa

L'Associazione ViSPLENUS

HA IL PIACERE DI PRESENTARE AL GRANDE PUBBLICO

IN OCCASIONE DELLE FESTIVITÀ DI FINE ANNO

UN CONCERTO DI SUONI ARMONICI


Una esecuzione unica nel suo genere, ha lo scopo di diffondere un sistema 
finalizzato alla stimolazione della forza vitale degli esseri umani, per attivare un processo di benessere: fisico, sensoriale e spirituale.

IL CONCERTO SI TERRÀ IL GIORNO 
16 DICEMBRE 2017 

PRESSO LA CHIESA DELLA MADONNA DELLA COSTA

SAN GIOVANNI BIANCO Fraz. COSTA SAN GALLO (BG)

CON INIZIO ALLE ORE 15,30

TUTTI GLI INTERESSATI SONO INVITATI A PARTECIPARE
SARÀ NOSTRO PIACERE ACCOGLIERVI CON GIOIA.

INGRESSO LIBERO

Andrea Chenier


Domani sette dicembre giorno di S. Ambrogio, oltre alla commemorazione del santo più famoso di Milano, si aprirà il teatro Alla Scala, un evento culturale di grande spessore artistico.


ANDREA CHENIER
DI UMBERTO GIORDANO
Maestro concertatore e direttore d'orchestra
RICCARDO CHAILLY

"Una manifestazione artistica da seguire più per la sua bella musica per il significato sociale che rappresenta."


Il problema della spazzatura


In breve. Perché bisognerebbe evitare di vaccinare i nostri bambini? Perché il corpo umano è un'organizzazione perfetta quando viene lasciato stare; i vaccini invece sono dei prodotti spazzatura. Chi è quella persona così sciocca che vuole portare al proprio interno della spazzatura?
Speriamo in tempi migliori. 

martedì 5 dicembre 2017

La forza vitale


In breve. Le vaccinazioni fanno male perché limitano il fluire della forza vitale che è responsabile della salute quando tutto funziona bene; ed è responsabile della malattia quando viene maltrattata con degli interventi sbagliati. Questo anche se il sostenitore della scienza non democratica non ci crede. Non è colpa della forza vitale ma solo perché lui ignora la verità.
Speriamo in tempi migliori.

lunedì 4 dicembre 2017

I Filtri cromatici


I FILTRI CROMATICI DEL CROMOPROIETTORE

La chiarezza cromatica delle frequenze del nostro
cromoproiettore sono uniche.
Dall'immagine si nota la perfetta integrazione tra
le sette frequenze cromatiche.

La particolarità dei filtri è data dal cromatismo
armonico, ogni filtro contiene oltre al colore fondamentale
anche gli altri colori. Es. il colore fondamentale rosso in successione contiene: arancio, giallo, verde, azzurro, blu, viola.
La tecnica di costruzione dei filtri è unica appositamente studiata 
in modo da rendere i filtri unici nel loro genere. Il fondamentale è a trama uniforme i successivi sovrapposti a retinato sempre più ampio man mano che ci si allontana dal fondamentale.


Le cellule



Molto semplicemente, perché i vaccini fanno male? Perché limitano il rapporto di comunicatività fra le cellule che compongono il nostro corpo. Questo succede anche se l'uomo della scienza non democratica dice di no. Se lui non ci crede non è colpa delle cellule ma tutta della sua ignoranza in materia. Speriamo in un futuro migliore. 

domenica 3 dicembre 2017

Il cromoproiettore


IL CROMOPROIETTORE
FRUTTO DI UNA LUNGA RICERCA E SPERIMENTAZIONE PRATICA SU CENTINAIA DI PERSONE AFFETTE DALLE PIÙ SVARIATE PATOLOGIE.
NEI PROSSIMI ARTICOLI SARÀ NOSTRO PIACERE PRESENTARE I RISULTATI OTTENUTI. 
CON ORGOGLIO VOGLIAMO DESCRIVERE I RISULTATI
OTTENUTI, SOPRATTUTTO PERCHÉ IN QUESTO MODO SI PUÒ COMPRENDERE CHE VI SONO ALTRI MODI PER CURARE LE MALATTIE OLTRE ALLA METODICA UFFICIALE. 
QUESTA È SCIENZA PURA 
   IL CROMOPROIETTORE   
FUNZIONA
PERCHÉ RISPETTA SCRUPOLOSAMENTE LE LEGGI DELLA NATURA. 

sabato 2 dicembre 2017

IN-FORMATI

Per fortuna sia in Italia che negli altri stati Europei, la salute di un numero molto sostenuto di cittadini è controllata dalla medicina così detta alternativa, a torto definita alternativa. Il numero sempre più crescente di persone che si affida alle medicine naturali è un fenomeno che evidenzia la delusione dei cittadini nei confronti di un sistema sanitario che non garantisce più la sicurezza sperata. Solo in Italia più di dieci milioni di cittadini ricorrono a cure alternative, nonostante che la nuova medicina sia osteggiata con forza dal sistema sanitario così detto ufficiale.

Il modo di vedere le cose sta cambiando, soprattutto grazie al bisogno di informazione da parte del cittadino non più solamente contento di sentire una sola campana, ma desideroso di capire per diventare partecipe parimenti all'operatore sanitario in difesa della propria salute. I tempi evolvono e i cittadini sempre più maturi contestano consapevolmente ciò che non funziona. Fino a poco tempo fa..

venerdì 1 dicembre 2017

Noi siamo degli siocchi.

Avete letto la vita di Hahnemann? Visto che uomo e che medico era. Molti di questi di oggi dovrebbero prendere esempio, Lui era un vero medico sia nella scienza così pure nella coscienza. Certamente non avrebbe approvato la legge di quella tipa che si fa chiamare ministro senza averne le caratteristiche morali e civiche. Dai tempi di Hahnemann la medicina è solamente peggiorata, oggi buona la chirurgia, buona la diagnostica, ma pessima la medicina, un vero fallimento. Se poi parliamo della prevenzione ci si mette le mani sui capelli. Le malattie croniche dilagano nella popolazione, gli ospedali sempre intasati di persone un vero disastro. Per quanto riguarda la salute costituzionale funziona meglio in Africa nonostante le grandissime difficoltà in cui versano quelle popolazioni. Noi siamo un popolo di ammalati cronici. Si dice alziamo l'età pensionabile perché la vita media è aumentata, a dire il vero la pensione bisognerebbe iniziare a darla a quarant'anni; perché da quarant'anni in poi la vita è sopravvivenza. Tra qualche anno faremo i conti, perché da errore in errore stiamo riducendo la vita ad un lazzaretto.

Post più popolari