Post in evidenza

Le nostre macchine

Le nostre macchine sono il frutto di una ricerca seria avviata quarant'anni fa, fuori dagli schemi della tradizione scientifica. Seg...

venerdì 29 settembre 2017

L'importanza dell'energia, motore trainante

L’energia dirige, governa e mantiene la vita sul pianeta?
Anche se la concezione non è stata accettata totalmente dalla scienza ufficiale, si fa strada sempre più insistentemente la convinzione che sia l’energia a reggere le sorti del mondo.
Negli ultimi decenni molti ricercatori di fama internazionale si sono prodigati in una ricerca fuori dagli schemi ortodossi, il concetto di unificazione delle forze è l’argomento oggetto del contendere.
Il nostro universo è formato da innumerevoli particelle che sono chiamate atomi. La massa di ogni atomo è formata da 99,9% di spazio libero. Questo spazio, che si pensava vuoto, è invece riempito da un campo energetico, una specie di forza gravitazionale che fonde insieme gli atomi in modo naturale. Questa forza, che mantiene l’universo, ubbidisce a leggi che non sono ancora identificabili attraverso gli strumenti della scienza ortodossa e lascia intuire l’esistenza di un’intelligenza a guida di essa. Questo campo energetico è chiamato: Energia Libera.
Lo spazio non è quindi vuoto bensì immerso in un campo energetico dalla concentrazione elevata.
L’Energia Libera costituisce una fonte di energia inesauribile che sta al di fuori del campo elettro-magnetico ed è indipendente dalla luce e dal sole. Si potrebbe paragonare a una specie di “collante vitale cosmico” che impregna l’intero creato e ha in sé lo spettro di tutte le frequenze necessarie alla crescita e al benessere di tutto ciò che il creato contiene.
Lo scopo dell’energia libera è di..

La medicina come salvaguardia della salute

Investire tutto sulla medicina per salvaguardare la salute, è un errore molto grave.
Partendo dal concetto che la salute è una conquista che dura tutta la vita e che non è una condizione fine a se stessa, è assurdo pensare di poterla tutelare solo con l’ausilio della medicina.
La difesa della salute nel nostro mondo implica in ogni essere umano un impegno che va al di là del semplice intervento di medicalizzazione della malattia. 

L’essere umano, come primo impegno a difesa della propria salute, deve imporsi un senso di responsabilità che lo indirizzi verso la programmazione, in compartecipazione con l’educatore, di una condotta di vita sana e responsabile. 
Lo strumento più sicuro per difendere la salute è la prevenzione, l’osservanza delle regole per una vita sana è il punto chiave che ogni essere umano deve impara-re, una sorta di codice di comportamento che non è patrimonio della medicina, ma soprattutto un’educazione che deve essere impartita sin dalla fanciullezza. 

Chi impara a conoscere la vita nella sua essenza, avrà acquisito

I politici

I politici italiani si muovono come se l'Italia fosse una loro azienda e i cittadini loro dipendenti, con la sola differenza che sono i dipendenti a pagare lo stipendio ai titolari. 
Fanno e disfano a loro piacimento secondo il bisogno di conservazione della poltrona. 
Questa gente programma l'attività parlamentare in base a quanto frutta in consensi elettorali, dei bisogni dei cittadini non importa nulla. 
Bisogna fare in modo che la regola meschina che lor signori utilizzano venga smentita, così la Lorenzin, Alfano, Renzi, Bersani, Berlusconi e compagni vanno a casa ognuno alle proprie professioni ammesso che ne abbiano una. 
Il bilancio dei danni causati dall'attuale amministrazione dello stato non è certamente di buon auspicio, oltre ai danni economici causati ai cittadini, specialmente le fasce sociali medio basse, dobbiamo purtroppo riscontrare la caduta a peso morto della libertà. 
Oggi il cittadino italiano ha una sola libertà..

martedì 26 settembre 2017

L'energia

L'essere umano vive in funzione dell'energia che lo anima, l'equilibrio energetico è la condizione unica che determina il livello di salute o di malattia di un individuo.
La stessa energia che vivifica l'essere umano determina sia il livello di salute e sia il livello della malattia.
Questa è la grande verità che la medicina non ha ancora capito e per questo motivo, ignorando il principio si genera le malattie che portano alla sofferenza e in alcuni casi anche alla morte fisica.
Le vaccinazioni di massa essendo delle terapie senza una specifica indicazione introdotte in un organismo che ha invece delle regole ben precise, inducono l'organismo ricevente ad uno stress che evolve in un processo di destabilizzazione degli equilibri energetici.
Le nano particelle presenti nei vaccini a mio modesto parere sono le meno pericolose per la salute dell'essere umano, ciò che invece è micidiale , ed incontrollabile è il principio attivo contenuto nei vaccini del tutto incompatibile con l'organismo umano a generare il pericolo più grave per la salute.
Anche se i vaccini fossero totalmente puliti sarebbero molto pericolosi lo stesso.
Chi muore dopo una vaccinazione è perché l'inoculazione del vaccino ha causato..

domenica 24 settembre 2017

L'intrigo

I veri scienziati non sono dei faccendieri, loro lavorano intensamente allo scopo di scoprire soluzioni ai tanti mali che affliggono il genere umano.
La loro scelta di vita è una vita di donazione, amano il loro prossimo e fanno di tutto per renderle la vita il più possibile serena.
Noi abbiamo dei faccendieri che fanno finta di essere degli scienziati.
Il loro prossimo lo considerano solo perché mediante esso traggono profitto economico. Vanno in giro dicendo: la scienza dice... ma loro la scienza non sanno neanche che cos'è.
Amano ripetere con insistenza quasi maniacale: chi non segue le disposizioni della scienza è un ciarlatano, ma loro le disposizioni della scienza non sanno quali sono.
Inventano le più crudeli sciagure allo scopo

Il popolo sovrano

Tutto è molto semplice basta mettere in azione la ragione che viene attivata da un pizzico di intelligenza che tutti gli esseri umani dovrebbero avere.
Se un bambino gode di buona salute fino al giorno prima della vaccinazione, accertata dal suo medico e il giorno dopo la vaccinazione muore, solo chi è in malafede può dire che la vaccinazione non c'entra.
In un paese civile, dove si vive alla pari, dove la ragione ha un senso, dove regna rispetto e onestà, dove la vita dell'essere umano ha un valore, stabilire che la responsabilità della morte di quel bambino è della vaccinazione fatta il giorno prima, dovrebbe essere un pensiero unanime.
Quando nascono i problemi che portano a deviare una verità palese?

venerdì 22 settembre 2017

La salute


La salute è un bene comune  e in quanto tale va ricercata, difesa e protetta indistintamente da tutti. Il rispetto per la salute delle generazioni di oggi, oltre a rendere la vita serena e gioiosa, garantisce alle generazioni future una maggiore coesione naturale con la vita.
L’uomo oltre al dono della vita ha ricevuto la grazia della libertà, libertà incondizionata, senza limiti: “il libero arbitrio”.
La salute o la malattia dipendono dalla capacità dell’uomo di gestire la propria libertà.
Il pericolo più grave della vita degli essere umani è proprio quello di non saper, di non voler o di non poter gestire la propria libertà nel rispetto dei principi imposti dalla creazione. Per godere delle grandi meraviglie che la vita ci offre bisogna rispettare senza condizioni ciò che la vita ci chiede di fare. La grandezza della libertà ci permette, ma non ci autorizza, di trasgredire le leggi della vita; nel momento in cui le trasgrediamo dobbiamo sapere che le conseguenze sono inevitabili.
Tuttavia, la vita non ci abbandona e nel momento in cui ci accorgiamo di sbagliare e rientriamo nella logica della vita tutto ritornerà a funzionare nel migliore dei modi.
La salute è una condizione della vita, un dono che..

giovedì 21 settembre 2017

La libertà è un diritto intoccabile.

Come è possibile che un essere umano possa dominare la vita di un altro essere umano togliendoli la libertà dono imprescindibile dell'esistenza?
Così come un ladro riesce a derubare un altro essere umano perché il derubato inconsciamente li permette di farlo; anche un essere umano perde la sua libertà perché non la ama a sufficienza lasciando ad altri la libertà di sottometterlo.
La soluzione su descritta sembra a prima vista troppo sbrigativa, in realtà se riflettiamo con molta attenzione la verità è proprio così.
La società è organizzata in modo che il più forte, il più scaltro, il più dominante possa avere la supremazia sul più debole, sul meno scaltro, sul meno dominante.

Noi ci vantiamo di avere una costituzione fra le più democratiche, in realtà se esaminiamo articolo per articolo possiamo renderci conto che quasi nessuno delle disposizioni della carta costituente è rispettato, il peggio è che proprio l'organizzazione dello stato è il primo a non rispettare i dettami costituzionali.
Quindi la costituzione è valida solo quando lo stato vuole far rispettare la legge ai cittadini, ma quando lo stato deve rispettarla in favore dei cittadini è quasi sempre latitante. 
I più furbi dicono, ma lo stato sono i cittadini che lo compongono, io dico, con il cavolo lo stato sono i cittadini, lo stato è di quelli che in quel momento governano, i cittadini devono stare zitti perché se parlano o si lamentano incorrono contro le brutture di una legge che contraddice le disposizioni della costituzione. 
Quando il popolo vuol far valere le proprie ragioni, nelle migliori delle ipotesi viene considerato gruppuscolo di persone fuori di testa e se insiste un po' di più, preso a legnate. 
Il popolo sovrano quindi..

mercoledì 20 settembre 2017

La civiltà della Lorenzin

La Lorenzin in un suo spot dice:
"I vaccini obbligatori sono una conquista per un paese civile. Chi annuncia di volerli abolire non merita la fiducia dei cittadini."

Signora Lorenzin la logica mi impone di dirle che lei è molto fuori strada in quanto a civiltà, il fatto che imponga per l'obbligo un concetto a milioni di cittadini solo perché ricopre la carica di ministro è un segno di grande inciviltà.
Lei sola contro tutti, o per meglio dire lei sola contro una numerosissima parte di cittadini è segno di grande inciviltà, per non dire di peggio, e il peggio potrebbe essere menefreghismo dittatoriale. Secondo motivo che segna la sua arroganza è il fatto che dice cose nei confronti delle quali non conosce il significato.
Mi perdoni, ma..

martedì 19 settembre 2017

La scienza è democratica

La scienza non è democratica, solo per chi non conosce le leggi che la governano.

La scienza della vita è talmente democratica che tollera persino quelli che la maltrattano.

Purtroppo quando lo studio di certe persone è orientato verso concetti che nulla hanno a che fare con la verità scientifica che da sempre governa e dirige la vita sul pianeta terra, si costruiscono dei paradigmi e di conseguenza azioni che producono disordine (malattie) che sono inconcepibili da parte di chi cerca di rimanere rispettoso dei principi primordiali.
Per comprendere le leggi della vita..

I principi che regolano la vita



Riguardo all'origine della vita sono state formulate un’infinità di teorie, alcune con fondamento altre prive di ogni logica, e ancora oggi resta un problema di non facile soluzione.
Tuttavia, la tesi più logica sull'origine del mondo è quella che pone come artefice principale una mente intelligente che sin dall'origine ha imposto un’organizzazione con leggi precise; leggi che rispondono al nome di: CREAZIONE, ORGANIZZAZIONE ENERGETICA e LEGGE dei SIMILI.

LA CREAZIONE...

domenica 17 settembre 2017

Provvedimento d'urgenza

Data la persistente presenza di epidemie virali e batteriche sul territorio nazionale che mietono vittime in numero molto preoccupante, diventa necessario vaccinare con estrema urgenza tutte le persone che svolgono la loro attività professionale in luoghi chiusi dove il numero di presenze è molto numeroso.
L'attività vaccinale è particolarmente indicata per la camera dei deputati e per il senato della repubblica, per le aule parlamentari delle regioni, delle provincie e dei comuni.
Tutti i membri impegnati politicamente nelle suddette sedi devono essere vaccinati con urgenza, soprattutto chi supera l'età di 30 anni.
La procedura d'urgenza prevede la vaccinazione dei 10 vaccini previsti dalla legge Lorenzin, inoculati con una sola iniezione. Inoltre la procedura d'urgenza prevede che i vaccini vengano inoculati indistintamente anche a chi ha già sostenuto in passato le malattie, in quanto la comunità scientifica ritiene che l'inoculazione del vaccino rinforza ulteriormente l'immunità.
Inoltre i deputati e senatori che hanno incarichi ministeriali e quindi assoggettati a trasferimenti fuori dal territorio nazionale, siano...

La menzogna

La Lorenzin serva di un potere occulto che armeggia con un'arma micidiale che è la menzogna mascherata da verità. Falsi individui che corrono dietro al potere economico per una grandezza effimera che non porta a nulla salvo alla caduta dei principi morali. Individui che non servono a nulla, vivono la loro esistenza nell'inganno ignari del male che fanno, calpestano tutti senza pietà, si nutrono con le disgrazie degli altri da loro stessi provocate.

La loro menzogna non deve passare, deve essere arrestata con...

giovedì 14 settembre 2017

Conferenza in occasione del 45° anniversario della fondazione dell’Associazione Visplenus


DOMENICA 08 Ottobre

inizio alle ore 10,00

presso la sede dell’associazione

“Conferenza in occasione del 45° anniversario

della fondazione dell’Associazione Visplenus”

Cerimonia di traslazione della Lampada della Pace

ASSOCIAZIONE VISPLENUS
Associazione culturale - Anno di fondazione 1972
Con il Patrocinio della Parrocchia di San Gallo, San Pietro D’Orzio e del Monastero Francescano di Paderno Dugnano

ORGANIZZA:
LA CERIMONIA DI TRASLAZIONE DELLA
LAMPADA DELLA PACE
7/8 OTTOBRE 2017

mercoledì 13 settembre 2017

Il giudizio

Junker, presidente della commissione europea ha dato ragione al governo italiano riguardo alla obbligatorietà dei vaccini, bene, da cittadino italiano dico a questo signore che a me del suo parere mi importa molto poco. Di fronte alla salute di tantissimi bambini che potrebbero ammalarsi dopo un trattamento sanitario orrendo sotto il profilo scientifico, il suo parere non vale nulla, lui è un criminale come tutti gli altri che sostengono lo stesso meschino progetto. Loro potranno anche obbligare il cittadino a rispettare la legge criminale ma non potrà cancellare dalla sua coscienza il male che ne può derivare, questo vuol dire che alla resa dei conti, quando il signor Junker dovrà rispondere delle sue azioni, (a tutti spetta il verdetto finale), allora saranno dolori. La vita è breve se paragonata all'eternità, nel regno..

il paradosso

Vengono trattati meglio i bidoni del pattume.

Se noi pensiamo che i rifiuti vengono differenziati e gli esseri umani vengono inoculati con sostanze altamente tossiche differenti una dall'altra, viene da pensare che siamo ridotti veramente male.

Che tristezza la scienza di chi non capisce che l'essere umano non è un bidone del pattume. Oggi siamo in queste condizioni, l'essere umano soggiogato da personaggi incompetenti che in virtù del loro potere obbligano milioni di bambini al supplizio dell'avvelenamento sistematico. La disgrazia più grave che ci è potuta capitare è la politica condotta da dissennati prestatori d'opera di scienziati pazzoidi che hanno come fine l'estinzione dell'essere umano per via legale.
Ogni essere umano di buoni principi deve essere veramente preoccupato per il degrado morale, sociale, spirituale, scientifico che sta minando gli equilibri della nostra società. Questo degrado richiede una presa di posizione da parte di tutti per arrestare per tempo il disastro che altrimenti sarà la condanna delle generazioni future.
La menzogna sta scavalcando la coerenza della verità, generando un conflitto che porterà l'umanità..

lunedì 11 settembre 2017

Una riflessione importante


L

a miglior medicina ideata dall’essere umano può riportare la salute totale in un organismo che ha sofferto di una malattia conclamata e poi curata? Anche quando dopo una cura ben predisposta il soggetto sembra perfettamente guarito in verità non lo può essere realmente.

Se pensiamo che ad ogni ferita anche quando questa è guarita resta la cicatrice, non possiamo credere che una malattia organica anche quando questa è perfettamente guarita non lasci una cicatrice.

Le malattie croniche sono la risultante di un numero più o meno grande di cicatrici esito di malattie pregresse e curate in vari modi.

L’essere umano è ciò che crede di essere, la salute dell’essere umano è ciò che vuole debba essere.

La pratica della medicina è un modo patetico di credere di poter riportare salute in un essere umano malato, in verità rattoppa in modo più o meno corretto un organismo che ha perso il controllo di se stesso. La malattia non è il frutto di un contagio virale o batterico, è sciocco pensarlo, ma l’esito di un comportamento vissuto in contrapposizione alle leggi naturali.

La pratica dei trapianti d’organo, oggi tanto rispettata e ben voluta dalla scienza ortodossa, oltre tutto considerata di alto valore morale, in realtà..

Ricordi d'Africa


In tanti anni di professione vissuta prevalentemente in prima linea, quando ero in Africa a cercare di aiutare tante persone oppresse sia nel corpo e nello spirito da personaggi senza scrupoli che non esitavano a fare del male pur di raggiungere i loro meschini obiettivi. In quei luoghi ho toccato con mano le cattiverie può brutali inferte da uomini ad altri uomini per scopi di puro interesse personale. La medicina in quei luoghi è un mezzo vile per arricchire i potenti sulla pelle dei miserabili. Non era un caso di trovare interi villaggi senza acqua quando era sufficiente scavare un piccolo buco profondo più o meno cinquanta centimetri e usciva acqua per dissetare una grande metropoli. Non si poteva fare pena il rischio di essere penalizzati in modo molto pesante; io stesso mi sono trovato più volte..

domenica 10 settembre 2017

Riflessioni sui vaccini

• 06.08.2017
I vaccini fanno male? Si, i vaccini fanno veramente male. Perché? Il motivo è semplice: agiscono contro natura, non rispettano le leggi energetiche, biologiche; costruiscono una salute artificiale a discapito di quella naturale.

Gli unici che non capiscono o fanno finta di non capire sono: la Lorenzin e questo è normale e Burioni questo non è normale perché essendo un medico dovrebbe avere una conoscenza sufficiente per capire che le cose come sono state impostate sono una bestialità contro ogni logica scientifica.

Aspetto sempre con molta curiosità spiegazioni scientifiche dal Dott. Burioni, del perché secondo lui i vaccini dovrebbero salvare la vita dei bambini.

Tanti cari saluti

• 08.08.2017
Che assurdità quando si dice che con le vaccinazioni si salva la vita dei bambini. Per salvarli basterebbe..

venerdì 8 settembre 2017

Il volontariato


L'Italia non è ancora sprofondata nella miseria totale perché opera con molta efficacia un volontariato che ha dimostrato di essere molto più organizzato delle istituzioni.
La solidarietà fra persone di buon cuore e i bisognosi è un altro ambito sociale che risolve problemi che lo stato non riesce a risolvere perché incapace di considerare i reali bisogni della popolazione.
I rappresentanti dei cittadini, politicanti da strapazzo promettono con tante belle parole miracolose soluzioni dei problemi senza mai risolvere nulla.
Non solo i politicanti da strapazzo non risolvono nulla, ma interferiscono negativamente con quelle organizzazioni di volontariato che cercano in tutti i modi con sacrifici enormi, di rendere mono penosa la vita di chi è meno fortunato.
Durante il terremoto dell'Abruzzo, l'allora primo ministro Renzi, durante un sopralluogo fatto nei luoghi terremotati promise: fra due mesi tutto sarà risolto, ve lo ricordate?
A tutt'oggi le uniche cose che sono state fatte le dobbiamo ai volontari e al buon cuore della gente.
Il primo ministro attuale con altre promesse che il tempo ci darà la possibilità di capire se saranno vere, ha promesso pochi giorni or sono le stesse cose del suo predecessore, speriamo in bene.
Loro mirano al profitto personale, risolvono con un'urgenza da sprinter problemi insignificanti per il bene della popolazione; per contro trascurano con estrema disinvoltura e menefreghismo problemi vitali per il popolo bisognoso di aiuto.
Questa ipocrisia..

giovedì 7 settembre 2017

La frammentazione dell'essere umano

La medicina naviga in un mare di difficoltà perché ha diviso in piccoli comparti la vita dell'essere umano perdendo in questo modo la possibilità di controllare correttamente il suo funzionamento.

Le specializzazioni sono la causa principale dello smarrimento della medicina di oggi.

I vari specialisti hanno il torto di non comprendersi fra loro, servono più medici per curare un solo ammalato, i quali agendo separatamente entrano ripetutamente in contraddizione tra loro. Le malattie iatrogene (causate da intossicazione da farmaci), sono la cause di sofferenza di una fascia numerosa di popolazione vittime di un comportamento sanitario che opera contro natura. Ogni branca specialistica opera limitatamente al proprio settore di competenza senza tener conto più di tanto di ciò che succede negli altri apparati dello stesso ammalato. Una prescrizione per una certa malattia seguita da un'altra che tenta di riparare i danni causati dalla precedente, una metodologia complicatissima che tarda a trovare soluzione ai mali che affliggono l'ammalato.

L'essere umano non è una macchina, ha caratteristiche..

mercoledì 6 settembre 2017

La vera scienza non usa le vaccinazioni di massa

Un giorno neanche tanto lontano dalla nostra epoca è esistita una donna che con i sassolini del Santerno ha infinocchiato milioni di persone facendoli credere che portavano bene, toglievano il malocchio e in alcuni casi potevano diventare anche ricchi. Dimenticavo, il Santerno è un fiume vicino alla cittadina di Imola.

Nella nostra epoca esiste una donna che fa credere a milioni di persone che facendo le vaccinazioni ai bambini appena nati diventano forti e forse anche immortali.

La prima con i sassolini era una fattucchiera imbrogliona, la seconda le assomiglia molto.

In ogni epoca c'è sempre qualcuno che cerca di infinocchiare il popolo credulone, lo scopo alla fine è sempre lo stesso, provate voi ad individuare quale è lo scopo e poi fatemelo sapere.


La vera scienza, quella che per intenderci, porta benefici all'umanità, non usa né i sassolini del Santerno e neppure le vaccinazioni di massa.

La vera scienza..

martedì 5 settembre 2017

Bambini e vaccinazioni

Che assurdità quando si dice che con le vaccinazioni si salva la vita dei bambini.

Per salvarli basterebbe lasciarli stare senza violentarli con cure assurde ancor prima della nascita, allora si salverebbero da soli. Non morirebbero di leucemia; non soffrirebbero di un numero svariato di malattie rare; non sarebbero costretti a piangere ogni qualvolta vengono portati dal pediatri per la paura di essere torturati; potrebbero vivere felicemente la loro innocente vita giocando liberamente senza essere considerati degli untori perché non vaccinati.

I bambini nascono sani per grazia ricevuta e quando non lo sono è perché gli scienziati che si reputano tali senza averne il merito, hanno commesso degli errori gravissimi nella sfera riproduttiva dei futuri genitori.

La medicina si deve riformare e smettere di collocarsi al di sopra delle parti, la medicina non è la vita, la vita è da per se autosufficiente quando viene rispettata nei suoi principi fondamentali.

I bambini sono innocenti, per questo motivo..

domenica 3 settembre 2017

Due medicine a confronto Omeopatia Allopatia

Due medicine a confronto per valutare quale delle due è più adatta per conservare la salute negli esseri umani.

Omeopatia o Allopatia? I principi che regolano le due medicine sono stati enunciati da Ippocrate, a tutt'oggi considerato come il padre della medicina, i medici di tutti i tempi giurano fedeltà alla medicina sulla formula scritta da Ippocrate, quindi persona credibile nonostante sono passati migliaia di anno dalla sua nascita.

Orbene, la medicina Omeopatica ha la seguente formulazione: "LEGGE DEI SIMILI" vuol dire che una sostanza che appartiene ai tre regni della natura (minerale, animale, vegetale), se viene somministrata ripetutamente in un soggetto sano produce gli stessi sintomi che può curare in un soggetto malato.

La medicina Allopatica ha la seguente formulazione: "LEGGE DEI CONTRARI" vuol dire che per curare una malattia serve una sostanza capace di annientare il morbo che ha causato la malattia.

Le due formulazioni sono precise nel loro intendimento, la prima, cioè la medicina Omeopatica..

sabato 2 settembre 2017

I vaccini NON fanno prevenzione


Non sono i farmaci che uccidono ma la medicina che non è più adatta per curare gli esseri umani. La medicina deve essere riformata nei suoi fondamenti, deve essere concepita non più come strumento di cura ma molto più propriamente come mezzo di prevenzione.

La concezione che prevede le vaccinazioni come strumento di prevenzione è fuori dal concetto di buona medicina, rientrare invece nell'ambito di una tecnica medica di basso profilo scientifico.

L'essere umano sano ha bisogno di un meccanismo educativo comportamentale che lo tenga lontano da pericoli devianti l'equilibrio energetico, è impensabile che dei farmaci senza nessuna capacità terapeutica come i vaccini possano produrre salute in soggetti che già godono di buona salute. Nessuno penserebbe di prescrivere una cura di antibiotici, di cortisonici, di anti dolorifici, ecc., per la paura che si ammali.

Le vaccinazioni sono dei farmaci che non hanno una specifica possibilità terapeutica, per questo motivo..

venerdì 1 settembre 2017

Vaccini: il disappunto

Dopo l'approvazione della legge sull'obbligatorietà dei vaccini si incomincia sentire il disappunto anche da parte di chi prima dell'approvazione era convinto che i vaccini fossero una buona cosa. Mettere in moto la macchina della disapprovazione nella nostra società è sempre faticoso, tuttavia quando parte è un fenomeno inarrestabile. I cittadini presi singolarmente si sentono impotenti di fronte ad ogni avvenimento importante, quando però capiscono che l'unione fa la forza ringalluzziscono e diventano una furia. È quello che sta avvenendo in Italia, il problema vaccini è partito in sordina con pochissime persone ora sta diventando molto interessante, migliaia di persone si radunano quasi quotidianamente in molte città d'Italia, il movimento inizia a fare scalpore.

Al problema delle vaccinazioni si uniscono altri problemi di cui l'Italia soffre da tempo, sta diventando una presa di coscienza da parte del cittadino molto significativa. Manca ancora un po' di tempo e poi la situazione sarà matura per indicare alla politica la reale volontà del cittadino. Quando questa metamorfosi si concretizzerà, i politicanti chiacchieroni dovranno necessariamente adeguarsi pena reazioni forti da parte del cittadino. La storia ci insegna..

Post più popolari